€ 0 a € 15.000.000

Abbiamo trovato 0 risultati. Vedi i risultati
Ricerca Avanzata

€ 0 a € 15.000.000

abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Come Vendere una Casa Ereditata?

Postato da Filippo Meani on 18 Novembre 2020
| 0

Come Vendere una Casa Ereditata?

PARTE TERZA

La procedura per vendere un immobile ereditato è pressoché la stessa, servono però alcuni documenti specifici

Nel caso di un bene ereditato, non sarà necessario il rogito ma la dichiarazione di successione insieme ad altri attestati specifici per i lasciti ereditari

Quindi

I documenti per vendere una casa ereditata sono quasi identici a quelli che servono per cedere qualunque altro immobile.

per comodità elenchiamo una sintesi qui di seguito:

  • Documenti personali in corso di validità
  • Atto di provenienza dell’immobile (atto di rogito)
  • Atto di mutuo (eventuale)
  • Certificato di abitabilità
  • Documentazione su pratiche edilizie/urbanistiche (eventuali)
  • Planimetria catastale
  • Visura catastale
  • Certificazione energetica in corso di validità
  • Liberatoria per spese condominiali (qualora si tratti di un immobile sito in condominio)
  • Certificato di conformità degli impianti
  • Regolamento di condominio, ultimo verbale assemblea, preventivo e consuntivo spese gestione,
  • dichiarazione di avvenuto saldo spese condominiali (a firma dell’amministratore dello stabile).
  • Contratto di locazione in corso (se l’immobile da vendere è occupato da un affittuario).
  • Documenti personali in corso di validità

 

Per maggiori informazioni ti consigliamo di leggere i documenti necessari per la vendita degli immobili, che abbiamo già pubblicato

https://www.meanire.it/vendere-casa-quali-documenti-servono/

 

Quali documenti servono per vendere una casa ereditata?

Oltre ai documenti appena elencati per vendere un immobile ereditato dovrai preoccuparti di produrre:

 

  • Dichiarazione di successione
  • Accettazione di eredità
  • Trascrizione accettazione d’eredità

 

La dichiarazione di successione ha valore di atto di provenienza e va quindi allegata ai documenti necessari per la vendita della casa ereditata.

Se vuoi approfondire quanto costa una dichiarazione di successione che serve per vendere una casa ereditata o sapere a chi rivolgersi,  clicca sui seguenti link:

 

Vendere un immobile in coeredità

Se l’immobile viene designato a più eredi, è necessario che tutti esprimano il consenso unanime alla vendita per poter procedere.

Nel caso in cui non tutti siano d’accordo alla vendita, le opzioni potranno essere:

  • Vendere la propria quota di proprietà dell’immobile, anche se, in questo caso, i coeredi hanno il diritto di prelazione. Questo implica che, dopo aver fatto stabilire il valore della propria quota, bisognerà proporne l’acquisto prima a chi possiede le altre quote della proprietà e solo nel caso in cui questi non fossero interessati si potrà venderle a terzi
  • Sciogliere la comunione davanti a un giudice, una strada percorribile solo dopo che un primo tentativo di mediazione obbligatorio con i coeredi non è andato a buon fine e non si è trovata un’altra soluzione. In questo caso un giudice stabilità autonomamente le condizioni di vendita dell’immobile in base alle norme vigenti in materia di espropriazione immobiliare e dividerà il ricavato tra i coeredi

 

Se vuoi sapere quanto vale la proprietà ereditata che intendi vendere contattaci

039 617231

info@meanire.it

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Confronta Annunci